menditto

Il consigliere comunale del M5S Dario Menditto interviene sui recenti sviluppi dell’Aia di TVN e chiama in causa il PD.

“Tutti vogliamo il riesame dell’AIA affinché l’Enel bruci meno carbone e diminuisca l’inquinamento: va però detto che la mozione presentata da Marietta Tidei in Parlamento va artificiosamente nella direzione opposta ed è stata stilata ad arte per affossare la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle. Infatti richiede il riesame dell’AIA per adeguarla al prossimo BREF, un documento di riferimento che non esiste, ché adesso è solo una bozza e per il momento anche peggiorativa delle attuali condizioni. Se dovesse essere approvata la mozione del PD e si chiedesse il riesame, bisognerebbe aspettare che esca il nuovo BREF ed intanto l’inquinamento continuerebbe indisturbato ai livelli attuali. L’ultima possibilità per il PD per dimostrare che non è il partito del carbone ed ogni tanto sa stare anche dalla parte dei cittadini, è quella di votare un’unica mozione condivisa con M5S e SEL, nella quale sparisca ogni riferimento al prossimo BREF.

Il Bref, per chi non lo sapesse, è un documento di riferimento europeo che stabilisce quali sono le migliori tecniche disponibili per abbattere gli inquinanti. Fare riferimento a qualcosa che ad oggi ancora non esiste serve solo a perdere tempo.

Trovo inoltre inqualificabile l’intervento di Roberto D’Ottavio, coordinatore di Forza Italia, che interviene sulla vicenda solamente con parole demagogiche e non con documenti e prove concrete alla mano. Invece di scrivere comunicati tanto per scriverli pur di andare sulla stampa, fornisca a noi e ai cittadini di Civitavecchia dei dati certi per sostenere le sue tesi ed aprire il dibattito. Sostenere che “Civitavecchia ha ben altri problemi più urgenti” è come dire che la salute non è una priorità. Lo vada a spiegare a tutti coloro che soffrono o che hanno perso nel recente passato dei propri cari. La salute è la regina della proprietà e almeno su questo mi auguro che tutti i partiti siano d’accordo”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com