Mirko Mecozzi ha illustrato gli interventi che il suo assessorato ha svolto e quelli che sono in progetto. «Mercoledì – ha commentato Mecozzi – arriveranno le pensiline per il completamento di piazza Vittorio Emanuele, che è stata riqualificata per mettere in sicurezza la fermata dell’autobus e darà al piazzale un nuovo aspetto». Il secondo piano prevede un restyling  dell’accesso nord della città, iniziato proprio stamani con i lavori  per il rifacimento del manto stradale di via XVI settembre, per poi proseguire per via Tarquinia e arrivare fino al Cimitero, anch’esso sottoposto a importanti lavori di riqualificazione e l’installazione di alcuni ascensori per renderlo accessibile ai portatori di handicap. Gli interventi che riguardano l’entrata nord prevedono un nuovo manto stradale, marciapiedi, illuminazione, fognature e aree verdi. Marciapiedi nuovi anche per il mercato con l’installazione di 8 fontanelle, il collaudo dell’eco-centro, così da poter avviare la raccolta differenziata, la realizzazione di due nuove rotatorie: una tra via Nenni e via Don Milani e la seconda su viale Adige verso Campo dell’Oro. Intanto sono stati terminati la prima parte dei lavori che riguardano il parco Uliveto, che nei prossimi mesi sarà sottoposti ad altri importanti interventi: ristrutturazione del campo, dell’area giochi, la realizzazione di una pista da skate, una nuova illuminazione e la videosorveglianza. È prevista poi una nuova gara per il parco di San Gordiano.

Gli interventi proseguono con la riqualificazione di piazzale Guglielmotti, una gara per il crematorio presso il Cimitero di via Braccianese Claudia e un bando per dare alla città un nuovo arredo urbano, riqualificando anche piazzetta Santa Maria. Infine è previsto un fitto intervento per il rifacimento del manto stradale delle aree periferiche  della città.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com