POLIZIA

Massaggi “hard” ai clienti, chiuso il centro estetico di viale Baccelli

22 Ottobre 2013

Prestazioni sessuali a pagamento camuffate da massaggi. E’ quanto ha scoperto il commissariato di viale della Vittoria, che ha proceduto alla chiusura ed al sequestro preventivo del Centro Benessere e Massaggi “Taoyuan” di via Guido Baccelli, oltre alla denuncia per favoreggiamento e sfruttamento alla prostituzione del titolare, L.S. le sue iniziali, originario della Repubblica Popolare cinese di 50 anni. L’indagine, durata alcuni mesi, è stata avviata in seguito ad alcune proteste dei cittadini che evidenziavano una possibile attività di prostituzione all’interno dell’esercizio commerciale. La svolta si è avuta quando gli avventori hanno fornito una dettagliata descrizione su quanto avveniva all’interno del centro, raccontando che le ragazze che operavano all’interno, dopo un primo approccio alquanto “professionale” proponevano, loro stesse, una maggiorazione del costo pattuito in cambio di altro tipo di prestazioni, molto più “particolareggiate”

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com