Mascherine, percorsi obbligati e servizio al tavolo: ecco il Padellone post-Covid

12 Agosto 2020
Condividi

Da domani a domenica torna il tradizionale evento curato dalla Pro Loco: massima attenzione alla sicurezza.

La location è quella dello scorso anno, viale Garibaldi, all’altezza della terrazza sulla Marina, con splendida vista mare. I prezzi sono rimasti gli stessi, la voglia di mettersi in gioco è cresciuta proprio all’indomani del lungo lockdown che ha costretto i cittadini a stare chiusi in casa.E così da domani e fino al 16 agosto la voglia di distrarsi un po’ e di tuffarsi appieno nella tradizione, si fonderanno insieme nell’appuntamento con il Padellone. A curare la manifestazione sarà ancora la Pro Loco cittadina, «perché a noi – ha confessato scherzando il presidente Maria Cristiana Ciaffi – le sfide ci piacciono». La Pro loco ha messo in campo un nutrito gruppo di volontari, almeno una trentina quelli che quest’anno saranno impegnati nelle serate, per garantire ai civitavecchiesi e non soltanto di poter gustare la classica frittura di pesce in piena sicurezza. «Quest’anno, considerata la situazione, sarà di fatto un servizio al tavolo – ha spiegato Ciaffi – niente panche e lunghe tavolate comuni, spazio invece a tavoli ben distanziati, da 4 o 6 persone, per poter ospitare nuclei familiari. Saranno previsti dei percorsi per evitare assembramenti e chi arriva dovrà indossare la mascherine e sarà accompagnato direttamente al tavolo dove dovrà compilare un foglio con nome, cognome ed un recapito telefonico, per il registro anti-Covid». Si potrà cenare dalle 19.30 alle 23.30 da domani e fino a domenica 16 agosto: con 8 euro si potrà avere una frittura classica, mezzo litro d’acqua, pane e posate. A parte potranno essere acquistate altre bevande, patatine fritte e ciambelle. «Una scommessa ed una sfida importante in questo 2020 – ha confermato Ciaffi – il Padellone è la tradizione civitavecchiese, affonda le sue radici nel 1954, e non potevamo non farlo anche quest’anno, seppur con i dovuti accorgimenti. C’è voglia di uscire e di riprendere in mano, seppur gradualmente, la propria quotidianità». Ed il Padellone è parte di Civitavecchia, un appuntamento molto sentito dai suoi cittadini, l’evento estivo della tradizione.

Civonline

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo





Condividi

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo