mari

 
“Al tiro al piccione verso l’amministrazione comunale sull'”assunzione” di ulteriore due “Articoli 90” senza concorso e senza curriculum particolari contrariamente a quanto sempre affermato dal Movimento 5 stelle a tutti i livelli, non voglio partecipare – inizia così l’intervento di Emanuela Mari in relazione all’ennesima polemica scatenata dalle scelte questa amministrazione – in quanto credo che i problemi di Civitavecchia siano talmente aumentati con l’avvento della  giunta pentastellata che soffermarsi su questa azione mi sembra particolarmente riduttivo e addirittura  pretestuoso.
Infatti –  continua l’esponente azzurra  –  leggendo tra le righe del comunicato stampa del Sindaco emerge chiaramente la difficoltà di portare avanti da solo una efficace azione di governo, bocciando di fatto la schiera di delegati che, magari troppo  impegnati  ad alimentare polemiche sui social, hanno lasciato Cozzolino da solo contro tutti.
Auspico – conclude la  Mari  – da cittadina di Civitavecchia più che esponente politica di opposizione, di assistere ad un cambio di marcia deciso da parte dell’amministrazione con la speranza che invece di continuare a guardare al passato,finalmente inizi a guardare  al presente e al futuro della nostra città che ha bisogno di azioni amministrative concrete ed immediate per la soluzione anche dei piccoli problemi quotidiani dei cittadini, che ad oggi sembrano purtroppo montagne troppo impegnative da scalare”.
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com