m5s

M5S: “Forza Italia pensi ai suoi arrestati”

13 Ottobre 2015

Il giorno stesso in cui arrestano il vicepresidente della Regione Lombardia, Mario Mantovani (Forza Italia) il suo partito a livello locale parla di moralità. Lo stesso partito con i suoi esponenti civitavecchiesi alle ultime elezioni regionali sosteneva l’arrestato Luca Gramazio, come ancora diverse locandine elettorali abusive affisse un po’ ovunque in giro per la città testimoniano. Questo il concetto di legalità che ha il partito caro al condannato Silvio Berlusconi. Inutile quindi rispondere al polpettone di accuse che il partito degli indagati lancia in maniera assai approssimativa toccando vari argomenti presi a casaccio. L’importante è attaccare, non importa dove e come, pur di tornare sull’agognata poltrona sulla quale gli esponenti politici di FI hanno già seduto, combinando i disastri ai quali noi oggi siamo chiamati a mettere mano. Invitiamo Forza Italia a pensare ai propri arrestati sul territorio zonale e nazionale e a lasciare in pace i cittadini dentro le istituzioni che stanno lavorando alacremente e a testa bassa per ridare a Civitavecchia quella dignità che le era stata tolta.

Movimento 5 Stelle Civitavecchia

Commenti

commenti