M5S Civitavecchia: I DPCM non sollevano il Sindaco dalle proprie responsabilità – solidarietà agli operatori sanitari e alle OOSS di categoria

7 Aprile 2020
Condividi
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa
Nel disastro totale che il mondo e l’Italia stanno affrontando, ci mancava anche l’ulteriore conferma e la conseguente preoccupazione dell’essere amministrati da chi non ha la più vaga idea di quali testi di legge sfogliare per tutelare i cittadini. Ci riferiamo, ovviamente, alla consigliera Attig che, riguardo la figura del Sindaco come autorità sanitaria locale, ha dimostrato di non conoscere il Regio Decreto n. 1265-1934 (c. d. Testo Unico Sanitario) e la più recente L. n. 833-1978 “Istituzione del servizio sanitario nazionale”, dopo una vita trascorsa in politica.

I Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri non sospendono le leggi. Tanto è vero che mentre la signora Attig gridava al depotenziamento delle prerogative del Sindaco, lo stesso Sindaco firmava un’altra ordinanza per limitare le attività sportive (sarà legittima? chi lo sa).
Ma il problema vero è che la signora, oltre ad essere una improvvisata luminare di diritto amministrativo, dimostra di essere anche una sindacalista un po’ sbadata che non ha speso neanche una parola per i lavoratori dell’ospedale, di cui abbiamo portato le istanze. Perché sì, si parlava principalmente di quello nel nostro comunicato, in cui chiedevamo al Sindaco semplicemente di alzare un po’ la voce con la Dirigenza della ASL, dati gli ultimi sconcertati avvenimenti avvalorati ancora di più dai dati emersi in data odierna relativamente alle ricerche effettuate dal CNR, secondo cui il tasso di incidenza a Civitavecchia risultava, già 15 giorni fa, 4,6 volte superiore a quello regionale. E dove era il controllo della situazione da parte dei nostri Amministratori? Perché il Sindaco rimproverava i cittadini quando sapeva benissimo che il problema era localizzato principalmente all’Ospedale San Paolo e alla RSA Madonna del Rosario?
Ad ogni modo ci fa piacere che le nostre esternazioni non si siano rivelate poi così vaneggianti, avendo dato modo di fare un assist ai sindacati dei medici della Direzione Nazionale ANAAO ASSOMED, da cui apprendiamo, con un certo sgomento, che sono arrivati addirittura a 70 i dipendenti del San Paolo positivi al Covid 19.
Ma tutto questo non pare interessare al nostro Sindaco e alla sua compagine, maggiormente preoccupati di dare degli ignoranti a un gruppo di persone, senza peraltro neanche fornire risposta nel merito a quanto domandato, lasciando i cittadini nel buio più totale su quello che sta realmente accadendo. A questo punto speriamo che i droni promessi si dimostrino più caparbi di loro.
Attivisti M5s Civitavecchia

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


Condividi
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo