L’Unione Motoclub Viterbese è tornata a celebrare la Motobenedizione

21 Marzo 2022

L’iniziativa, giunta alla settima edizione, è ripresa dopo due anni di stop a causa della pandemia.

 

Dopo due anni di stop a causa della pandemia, la scorsa domenica 20 marzo 2022 si è celebrata la settima Motobenedizione dell’Unione Motoclub Viterbese. I motociclisti che fanno parte dei vari motoclub che compongono l’UMV (Amici in Moto di Gallese, Cerberi, Desmotuscia, Fazzamaia, Made in Maremma, Scoordinati e Bornfree), insieme ad altri club amici intervenuti sia dalla provincia che da fuori regione, si sono dati appuntamento nel piazzale adiacente la questura di Viterbo e da lì sono partiti per un giro turistico che si è articolato intorno al lago di Vico, con rientro a Viterbo. Qui, dopo una sfilata per le vie del centro, il gruppo si è diretto verso un’area privata chiusa al pubblico.
Una volta giunti a destinazione, ad attendere i numerosi motociclisti che hanno preso parte al tour c’era Don Luca che, dopo aver raccontato i suoi trascorsi motociclistici, ha impartito la benedizione a tutti i bikers. Finalmente, dopo tanto tempo, il senso di unione tra i motociclisti è tornato a farsi vedere. Una fratellanza, quella che unisce i centauri indipendentemente dal tipo di moto che si possiede (sportiva, touring, custom), espressione di un senso di appartenenza al mondo delle due ruote che purtroppo non tutti riescono a comprendere e condividere, un sentimento di una grande famiglia dove si è tutti fratelli e non ci sono pregiudizi.
Entusiasti per l’ottima riuscita della giornata, i componenti dell’Unione Motoclub Viterbese danno appuntamento a tutti al 25 aprile quando verrà celebrata la giornata dell’Unione, con la speranza di vivere un’altra bella giornata di amicizia.
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com