1

Lo slalom “Civitavecchia-Terme Traiane” verso la conferenza dei servizi

Si è tenuto presso l’ufficio sport del Comune la prima riunione organizzativa del primo slalom “Civitavecchia – Terme Traiane”, alla presenza del delegato allo sport Ivano Iacomelli, del fiduciario Coni Pierluigi Risi ed i rappresentati del Gruppo Piloti Civitavecchia Enzo De Cicco, Antonio Morali e Gabriele Decina. La manifestazione, programmata per il prossimo primo settembre, riprende la tradizionale cronoscalata degli anni ottanta e novanta ed avrà come teatro il suggestivo tracciato della Braccianese Claudia, compreso tra il km 68 (entrata del Campo Chimico) e il km 63 (impianto sportivo di Tiro A Volo dei Sassicari), con il controllo e la supervisione dell’A.C.I. – C.S.A.I. Nazionale. L’organizzazione dell’evento è a cura dell’ASD Ausonia Motor Sport per il Gruppo Piloti Civitavecchia e presenta in questa edizione una importante novità: non più velocità, ma slalom. Rispetto alla precedente formula la nuova edizione, di lunghezza complessiva di tre chilometri, non sarà una gara di velocità pura, ma di “velocità ed abilità”, e mentre prima le medie complessive andavano anche oltre i 130 chilometri orari, con la nuova formulazione la velocità media non potrà superare gli 80 km/h, anche per le categorie maggiori. Lo slalom sarà caratterizzato da tratti veloci ed altri in cui i piloti dovranno superare delle chicane in serie, realizzate con birilli.  La riunione è servita per esaminare le varie fasi organizzative ed individuare i soggetti coinvolti e da coinvolgere per la migliore riuscita dell’importante evento sportivo.  In particolare il Delegato allo Sport Ivano Iacomelli, d’accordo con i soggetti presenti, ha stabilito di indire quanto prima la convocazione di una conferenza di servizi con tutti gli enti e le associazioni coinvolte nell’organizzazione della manifestazione.