Lite a Tarquinia: in preda ai fumi dell’alcol insegue e minaccia il cognato con una motosega e un’ascia

3 Luglio 2020

Tempo di lettura: < 1 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

Sfiorata la tragedia lunedì nella città etrusca. Sul posto Polizia e Carabinieri. L’uomo è stato denunciato per minaccia aggravata, danneggiamento aggravato e possesso di armi atte ad offendere.

TARQUINIA – Una lite per futili motivi ha rischiato di trasformarsi in tragedia a Tarquinia. Complice qualche bicchiere di troppo, un romeno ha minacciato il cognato, suo connazionale, con una motosega e un’ascia.

Tutto è accaduto lunedì sera durante una serata in famiglia e tra amici. Pare che il mancato invito alla festa che si stava festeggiando abbia scatenato l’ira dell’aggressore che, in evidente stato di ebrezza, ha inseguito il cognato prima con una motosega poi brandendo un’ascia. La vittima è riuscita a fuggire e a proteggersi dietro a un cancello.

Il cognato a quel punto se l’è presa con l’auto che era ferma lì davanti, colpendola più volte con l’ascia che aveva in mano e danneggiandola seriamente. Riaccesa la motosega e deciso ad introdursi al di là del cancello, l’aggressore, probabilmente barcollante per tutto l’alcol ingerito, si è provocato delle ferite sulle braccia.

Sul posto sono arrivati polizia e carabinieri. L’uomo è stato portato in caserma e denunciato a piede libero per minaccia aggravata, danneggiamento aggravato e possesso di armi atte ad offendere.

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa







Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo