Non si ferma l’attacco del Partito Democratico nei confronti della maggioranza a cinque stelle sulla questione legata alla terna indicata dal sindaco Cozzolino per la presidenza dell’Autorità Portuale. Si registra l’intervento del segretario dei Democrat Enrico Leopardo. “La critica della Portavoce della segreteria Giulia Bevilacqua – dichiara il segretario del Pd –   sui metodi farsa e sui discutibili comportamenti tenuti dal Sindaco Cozzolino nel formulare la terna dei candidati da proporre alla Presidenza dell’Authority è pienamente condivisa da me e da tutta la Segreteria”.  “Ma credo che chiunque nel PD (e non solo nel PD) sia d’accordo nel condannare senza mezzi termini il comportamento mellifluo di Cozzolino, la sua finta-trasparenza, la sua incapacità di assumersi la benché minima responsabilità  come sindaco su una vicenda ridotta ad una pantomima, fuggendo dal Consiglio comunale salvo poi decidere nel segreto delle sue stanze, senza mai una sola parola sui rilievi mossi all’attuale Presidente dall’Ispettore Capo del Mef, (assunzioni, incarichi privi di un valido curriculum e saltando sistematicamente i concorsi)”. Leopardo parla poi del metodo “Cozzolino”. “Il metodo-Cozzolino che ha lasciato l’amaro in bocca anche a parte del Movimento Cinque Stelle. E troverei davvero bizzarro che invece proprio nel PD trovi improbabili estimatori. Certo si può dissentire nel merito. Ma anche qui Bevilacqua ha ben rappresentato la mia posizione che resta quella approvata dalla maggioranza del partito (anche grazie all’astensione  di parte della minoranza) fortemente critica sulla attuale Presidenza a partire dai suoi  risultati giudicati carenti”. Leopardo rincara la dose. “Su questo il PD è isolato? Non certo in città, non certo tra la gente comune stanca di vedere il porto come l’isola felice  dove fioriscono i privilegi per pochi, parenti e amici, come in un intoccabile santuario dagli stipendi d’oro circondato dal deserto.  Sì, è vero, siamo i soli a distinguersi da una certa politica asservita ai poteri forti, a cui M5S fa ancora una volta da sponda. E’ impopolare? Non credo ma anche se lo fosse è la cosa giusta da fare”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com