lega salvini premier

Premesso che:
– In data 4 aprile 2018 i bambini delle elementari non hanno potuto riprendere regolarmente le lezioni dopo le festività pasquali  in quanto la scuola è stata oggetto di un azione criminale e devastatrice ad opera di ignoti vandali;
– Che dopo la vile azione le condizioni della scuola erano a dir poco disastrose: la polvere degli  estintori usati per imbrattare e spruzzata ovunque , armadietti degli insegnati aperti, barattoli di vernici e tempere spruzzate sui banchi dei bambini, cartine geografiche – giochi e lavoretti … tutto in terra. Una scuola devastata
– Il plesso in oggetto già aveva subito precedentemente altri atti vandalici, così come altre scuole cittadine.

Si interroga il Sindaco e la Giunta
1. A quanto ammontano i danni subiti dalla scuola G. Rodari in seguito all’ultimo atto vandalico.
2. A quanto ammontano i danni dagli atti vandalici subiti dalle scuole.
3. Cosa è stato fatto per prevenire tali episodi criminali e mettere in sicurezza le scuole di Civitavecchia alla luce delle ripetute violazioni.

Alessandro D’Amico – Coordinatore comunale Lega Civitavecchia

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com