“Domani, con una delegazione di Agenda Nazionale Civica, saremo presenti all’assemblea di Sinistra Civica Ecologista, organizzata con l’obiettivo di discutere il tema dell’alleanza del centrosinistra in vista delle regionali del 12 febbraio”. Ad annunciarlo è Alessio Pascucci, coordinatore della rete civica che raccoglie oltre 200 amministrazioni locali di area progressista.

“Nelle scorse settimane abbiamo lanciato un appello a tutte le forze alternative alla destra per creare un Tavolo permanente di ricostruzione programmatica e politica del Campo progressista, ripartendo dal Modello Lazio e dai 15 punti dell’Agenda Nazionale Civica. Siamo convinti che occorra mettere i temi del programma al centro del dibattito e domani all’incontro promosso da Sinistra Civica Ecologica porteremo il nostro contributo concreto, fatto di competenze e buone pratiche con cui abbiamo amministrato i nostri territori, anche grazie al lavoro svolto in sinergia con chi in questi anni ha governato la regione Lazio”, afferma Pascucci.

“Vogliamo concorrere alla definizione di un’area di centro sinistra progressista, di massa, in aperta osmosi con i territori, attenta ai bisogni dei nuovi lavoratori, sempre più precari e proletarizzati, ai diritti civili e sociali delle persone, alle condizioni di accesso dei cittadini ai servizi pubblici di ogni livello. Noi siamo per un’alleanza forte, costruita su proposte e temi condivisi, e non semplicemente contro la destra”, conclude il coordinatore della rete civica.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com