Lanza (Lista Tidei): “Cozzolino: zero delibere ma un’assunzione si…”

5 Luglio 2014

Mauro Lanza, già candidato per la Lista Tidei, interviene sulla recente assunzione di un articolo 90 al Pincio.  

“Anche se non sono del Movimento 5 Stelle sono contento che l’amministrazione Cozzolino, finalmente, si muova. Mi dispiace che la prima cosa per la quale si fa notare sia l’assunzione di un articolo 90. Una assunzione e zero delibere”. Così Mauro Lanza, già candidato alle scorse amministrative a sostegno di Pietro Tidei, che prosegue: “Mi ricordo che in campagna elettorale, ed anche prima, nelle posizioni dei uomini e delle donne del movimento 5 stelle, gli articoli 90 erano più o meno degli anticristi: serbatoi elettorali, posizioni privilegiate per amici degli amici. Tutto lasciava presagire che avrebbero amministrato senza l’apporto (a loro detta scandaloso) di personale non comunale. Tutto doveva passare per bando pubblico. Eppure sappiamo che una gentile signorina prenderà un lauto stipendio per entrare nella segreteria del Sindaco”.

Chiude Lanza: “Non voglio fare polemiche inutili. Trovare un’occupazione, oggi come oggi, è difficile. Alla signorina in questione auguro buon lavoro. La faccenda è di coerenza politica: se in passato gli articoli 90 erano un errore e vile clientela, lo devono essere anche oggi che i 5 stelle governano. Poi tutti possono cambiare idea e non ci sarebbe nulla di male nell’ammettere che, in fondo, della “vecchia politica” non se ne può fare a meno. Ma bisogna dirlo. Non si può predicare virtù e contemporaneamente peccare”. 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com