LADISPOLI SI AGGIUDICA DUE MILIONI DI EURO PER IL RESTAURO DI TORRE FLAVIA

5 Maggio 2021
Condividi

“Adesso è ufficiale, Torre Flavia sarà restaurata e tornerà al suo antico splendore”. Con queste parole il sindaco Alessandro Grando ha annunciato che il monumento simbolo di Ladispoli ha superato il vaglio della commissione che aveva il compito di giudicare il progetto nell’ambito del decreto “Bellezza-Recuperiamo i luoghi culturali dimenticati”.

“Ieri mattina – ha proseguito Grando – ci è stato comunicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri che Torre Flavia è tra i 22 progetti inseriti nel Dpcm dello scorso 11 febbraio e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 30 aprile.

E’ una grande notizia per la nostra città, adesso non ci resta che attendere i tempi tecnici per la sottoscrizione della convenzione con il Ministero della Cultura e proseguire poi con la gara per l’affidamento dei lavori.

Ringrazio l’assessore Veronica De Santis, l’architetto Carlo Passerini, l’architetto Enza Evangelista e gli altri tecnici che hanno curato ogni dettaglio della fase progettuale, consentendoci di ottenere questo finanziamento così importante”.

“E’ stato fatto un grande lavoro di squadra e di ricerca – ha commentato l’assessore ai lavori pubblici, Veronica De Santis – Torre Flavia è il simbolo della Città di Ladispoli e merita di essere salvata e resa fruibile a tutte quelle persone che vorranno visitarla.

Il progetto è ambizioso e praticamente unico nel suo genere: prevede un investimento di circa due milioni di euro per il restauro e consolidamento di un bene monumentale posizionato su una delle spiagge più belle del litorale laziale. Stiamo già lavorando per preparare gli atti di gara, affinché, dopo la stipula della convenzione saremo pronti per far partire il bando. Non c’è tempo da perdere!”

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Condividi

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com