Ladispoli, ritrovato nel parcheggio dell’Alberghiero l’anziano scomparso a Francolise

9 Giugno 2022

RITROVATO NEL PARCHEGGIO DELL’ISTITUTO ALBERGHIERO DI LADISPOLI L’ANZIANO DI 84 ANNI SCOMPARSO IL 7 GIUGNO A FRANCOLISE, IN PROVINCIA DI CASERTA.

Una storia drammatica ma a lieto fine quella che ha visto come scenario l’Istituto Alberghiero di Ladispoli. Nel cortile interno dell’Istituto è stato infatti ritrovato Lorenzo Martucci, l’anziano di 84 anni affetto da Alzheimer, che era scomparso martedì 7 giugno a Francolise in provincia di Caserta.

A raccontare la vicenda è la Dirigente scolastica dell’Istituto Alberghiero di via Federici, Prof.ssa Vincenza La Rosa: “Siamo ancora molto scossi per l’accaduto, ma felici di aver aiutato una persona in difficoltà. Tutto è cominciato poco dopo le 13 dell’ultimo giorno di scuola. – ha spiegato la Dirigente – La campanella che segna la fine dell’anno scolastico era suonata da qualche minuto e mentre scendevo le scale esterne per recarmi nella Sede centrale, una docente del nostro Istituto che stava avvicinandosi alla sua automobile per tornare a casa, mi ha raggiunta correndo e dicendo di aver notato una persona con il capo reclinato all’indietro a bordo di un’autovettura ferma nel parcheggio, con la fiancata vistosamente danneggiata. Ho raggiunto subito l’autoveicolo constatando che a bordo si trovava un uomo accasciato, con la testa abbandonata fra i due sedili anteriori e un braccio fuori dal finestrino, in evidente difficoltà. Ho chiamato immediatamente il 118 – ha aggiunto la Preside La Rosa – mentre invitavo a gran voce i collaboratori scolastici, gli assistenti tecnici, la Vicepreside e i docenti ancora presenti nell’Istituto a raggiungermi al più presto. Con il supporto prezioso della collaboratrice scolastica Cristina Marcucci e dell’Assistente Tecnica Tiziana Feliciano, abbiamo cercato di aiutare l’anziano seguendo le istruzioni che mi venivano fornite dal 118 in attesa dell’arrivo dell’ambulanza e dell’automedica. Gradualmente il signor Lorenzo ha ripreso a parlare fornendoci brevi indicazioni sulla sua identità e dicendo di sentirsi male. Siamo riusciti poi, con il suo aiuto, a recuperare un numero telefonico e ad avvertire la figlia. Fortunatamente i soccorsi sono arrivati tempestivamente e abbiamo potuto scongiurare il peggio. Desidero ringraziare tutto il personale della scuola che è intervenuto immediatamente e mi ha supportato durante minuti difficilissimi. Successivamente – ha concluso la Preside – abbiamo appreso che il signor Lorenzo era scomparso dal giorno precedente dal Comune di Francolise e che è affetto da Alzheimer. Ho parlato da poco con il figlio che ci ha rassicurato sulle attuali condizioni di salute del padre. Il signor Lorenzo, ci ha detto, aveva perso l’orientamento appena uscito da casa il giorno precedente. Ha percorso circa 400 Km probabilmente senza mangiare e senza bere per ore, forse senza neanche fermarsi per riposare. Non sappiamo come sia giunto a Ladispoli ed entrato nel cortile della nostra scuola, ma questo gli ha consentito di essere soccorso immediatamente e di evitare conseguenze peggiori”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com