L’Amministrazione comunale del sindaco Paliotta continua ad essere vicina alle esigenze dei cittadini e delle fasce più deboli.

“Nonostante ci siano stati dei tagli da parte della Regione e della Provincia – ha detto l’assessore alle Politiche sociali e alla pubblica istruzione, Roberto Ussia – nel bilancio 2013 il Comune di Ladispoli ha lasciato inalterati i fondi destinati all’assistenza scolastica per i ragazzi con disabilità che frequentano la scuola dell’obbligo. Per non penalizzare questi studenti e le loro famiglie, infatti, abbiamo deciso di coprire tutta la spesa con fondi comunali”.

“L’esercizio finanziario 2013 – ha detto il delegato al bilancio, Giovanni Crimaldi – prevede per queste attività 405.000 euro a fronte del 404.000 del 2012. Concretamente, quindi, abbiamo aumentato di 1000 euro i fondi destinati all’assistenza scolastica per i ragazzi con disabilità. Uno sforzo economico non indifferente visto che rispetto allo scorso anno non abbiamo ricevuto i contributi provinciali e regionali che ammontavano a circa 150.000 euro. Questi sono fatti concreti, che smentiscono le illazioni su tagli che l’Amministrazione comunale avrebbe operato al settore dell’assistenza ai ragazzi con disabilità che frequentano la scuola dell’obbligo”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com