Ladispoli, guasto a una pompa di sollevamento: intervento della Capitaneria

22 Agosto 2019
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Guardia Costiera ha individuato la rottura di un tubo di una pompa di sollevamento che colletta la fogna del Consorzio al depuratore. Evitato disastro ambientale

LADISPOLI – Cattivi odori e scarico in mare tra la posta vecchia e club il castello. E’ la segnalazione arrivata da alcuni cittadini di Ladispoli alla sala operativa della Capitaneria di Porto di Civitavecchia. Dalla segnalazione sono scattati i controlli da parte della Guardia Costiera di Ladispoli. Controlli che si sono concentrati in particolar modo tra la Posta Vecchia e il Castello. Dal pattugliamento delle acque antistanti con la motovedetta GC341 e con personale via terra, gli uomini della Guardia Costiera sono riusciti a risalire alla causa degli sversamenti: la rottura di un tubo di una pompa di sollevamento che colletta le fogna del Consorzio Marina di San Nicola e il depuratore di Ladispoli. Una volta individuato il problema la Guardia Costiera ha immediatamente richiesto un intervento urgente alla Flavia Acque, che si occupa del servizio idrico cittadino. Allertata anche la ditta Massimi che ha provveduto in urgenza a spurgare la pompa così da tamponare l’emergenza. Una volta individuata la falla i tecnici della Flavia Acque hanno riparato il guasto, ripristinando l’impianto e bonificando la zona evitando così sversamenti di acque reflue domestiche e industriali in mare

Fonte Civonline



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento