“Aderendo alla proposta lanciata dal coordinatore del Codacons, Angelo Bernabei, le amministrazioni di Ladispoli e Cerveteri hanno chiesto ai dirigenti di Trenitalia di potenziare i treni che dal litorale vanno a Roma sia nei giorni di festa che nelle prime ore del mattino dei giorni lavorativi”.

Con queste parole il consigliere delegato alla mobilità Pierlucio Latini ha annunciato che è stata intrapresa una iniziativa congiunta dai comuni di Ladispoli e Cerveteri per sostenere una serie di richieste che da tempo avanzavano i pendolari del litorale. Che hanno anche raccolto migliaia di firme.

“Nella lettera – prosegue Latini- firmata da me e dall’assessore alla tutela del territorio, Andrea Mundula di Cerveteri, abbiamo chiesto a Trenitalia ed alla Regione Lazio di istituire un treno con partenza da Civitavecchia per Roma che transiti nelle stazioni di Marina di Cerveteri e Ladispoli attorno alle 5,30 del mattino sia la domenica che nei giorni festivi. Infatti in quei giorni non esistono treni con orari cadenzati che permettano ai turnisti di Ladispoli e Cerveteri di poter arrivare in tempo sui posti di lavoro. Tra un treno e l’altro trascorrono anche due ore e mezzo. L’altra richiesta riguarda gli studenti ed i lavoratori del litorale che viaggiano fino a Civitavecchia. Abbiamo chiesto che il treno regionale che attualmente ferma alla stazione di Ladispoli alle 7,37 ed a Marina di Cerveteri alle 7,42 sia anticipato di venti minuti per consentire a studenti e lavoratori di arrivare in tempo nella città portuale. Siamo certi che la Regione Lazio si dimostrerà ancora una volta sensibile alle richieste del popolo dei pendolari del nostro litorale”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com