Ladispoli. Bonificato dalle canne il fosso Vaccina

6 Novembre 2013

L’amministrazione comunale informa la cittadinanza che il fosso Vaccina è stato del tutto ripulito dalle canne che invadevano ed ostruivano gli argini ed allargato del 75%, creando in maniera corposa la capienza del letto del fiume in modo da evadere il deflusso dell’acqua che arriva dall’interno.

La sabbia – afferma Flavio Cerfolli, delegato per il controllo delle acque marine è stata ammucchiata e spianata sotto la sponda dell’argine sinistro, spalle mare, creando così un invaso più portento, dovuto anche alla ramificazione della crescita delle canne che rafforzano la compattezza della sabbia, a difesa delle prossime piogge che si riverseranno sulla nostra città. In collaborazione con il Consorzio di Bonifica Tevere ed Agro Romano e l’ARPA Lazio, sottoporremo la sabbia a prelievi per analizzarne, classificarne e valutarne il livello di inquinamento, per le successive azioni che i predetti Enti preposti vorranno intraprendere. Non dimentichiamo che questa sabbia arriva dai Monti Sabatini, ed è importante perché di natura vulcanica e ferrosa. Gli allagamenti occorsi in passato, purtroppo, non sono stati provocati dal fosso Vaccina, ma bensì dalle condutture molto strette della rete fognaria che furono costruite in tempi passati e che non sono idonee a sopperire la quantità d’acqua che si riversa nelle strade in corrispondenza del suddetto fosso.

Sarà nostra premura tenere sempre aggiornati i cittadini sull’evolversi degli eventi in corso, specificando altresì che questa Amministrazione tanto sta facendo per risolvere problemi passati. L’attuazione di questo progetto prevede la salvaguardia del nostro ambiente, come si è potuto vedere dalle tante iniziative di volontariato attuate nel nostro territorio. Inoltre saranno eseguiti studi, da parte di professionisti specializzati nel settore marittimo, per migliorare ciò che è la risorsa primaria della nostra città, il mare”.

L’Amministrazione comunale ricorda anche che sono stati avviati i lavori di bonifica al fosso di via D’Annunzio e via delle Folaghe.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com