La Tirreno Atletica in evidenza ai Mondial Master

25 Agosto 2015

Ottimo rientro da Lione dai Campionati mondiali master di atletica con un bagaglio per la nazionale azzurra di 23 ori, 28 argenti e 23 bronzi, spedizione in cui hanno ben figurato tre atleti della Tirreno Atletica Civitavecchia.  Lucilla Di Stefano, cat F40, si cimenta nelle prove a lei più congeniali, 200m e 400m: 31”83 nella prova in curva veloce e 1’11”16 nel giro di pista. Ottime le gare di Andrea Bussoletti, cat. M55 : 800m con gara tattica di altissimo livello con 2’14”58 si qualifica per la semifinale dove corre in 2’14”80 ma non approda alla finale per un secondo di differenza con l’ultimo tempo di qualifica. E’ 59”48 il tempo sui 400m ed anche qui gli regala la gioia di essere tra i classificati per la semifinale. Per la cat. M60, Roberto Mancini, nonostante sia reduce da un intervento al ginocchio che ne limita le potenzialità, riesce comunque a ben figurare nei 200m corsi in 34”09 e nel decathlon dove consegue il punteggio di 2582punti e si piazza in 32^ posizione. Altro teatro stessa internazionalità per la 38^ edizione della storica corsa su strada Amatrice-Configno di 8,5Km; vittoria incontrastata per gli ugandesi Mongusho fra gli uomini e Chelengat fra le donne. Corsa di gran livello con la presenza dell’atleta azzurro Razine e del campione del mondo di corsa in montagna Kiprop passando per l’ultra maratoneta Calcaterra, tra le assenze “dell’ultimo minuto” Ezekiel Kemboi impegnato ai mondiali di Pechino ( oro sui 3000siepi ), in tutto questo parco stellare si ritagliano un ruolo di tutto rispetto due nuovi ingressi della Tirreno: Giovanna Governatori F40 conclude il percorso in 41’46 e Giuseppe Germani M45 in 36’16.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com