Pallanuoto. La Snc strapazza il Salerno

6 Aprile 2013

SncTutto facile per la Snc Enel che al PalaGalli ha strapazzato il Salerno (15-8, il finale) nella gara valida per la prima giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile di pallanuoto. Partita a senso unico al PalaGalli con i rossocelesti che a metà gara erano avanti 8-2. Nel terzo e nel quarto tempo coach Zimonjic ha dato spazio ai giovani ed alle secondo linee e gli ospiti hanno reso meno pesante il passivo. Unico neo del match l’espulsione diretta di Alessandro Calcaterra per un fallo di reazione. Da regolamento sarebbe prevista la squalifica, ma il presidente D’Ottavio ha già preannunciato che in tal caso la società presenterà ricorso.

TABELLINO:

Snc: Visciola, Simeoni 2, G. Muneroni 2 , Chiarelli 2, Rinaldi, Gori, Foschi 1 , Djogas 5 (1 rig), Iulia 1, Calcaterra, Rotondo 1 , A. Muneroni 1, Lombardi. All. Zimonjic.
RN Salerno: Vassallo, Donnabella, G. Esposito 1 , Giordano, Pasca, C. Esposito 2 , Dolce 2, Biancardi Pica, Vuolo 1, Siani 1, Parrilli 1, Gallozzi. All. Grieco.
Arbitri: Busacca e Scollo
Note:parziali 2-1, 6-0, 4-4, 3-3 . Espulso per proteste nel secondo tempo Calcaterra (C). Usciti per limite di falli: Esposito C. e Donnabella (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Civitavecchia 6/11 + 1 rig, Salerno 3/7. Spettatori 250 circa.

GLI ALTRI RISULTATI: La Canottieri Napoli ha battuto 8-3 il Palermo mentre l’Anzio ha sconfitto 14-10 il Catania con una doppietta dell’ex rossoceleste Lisi.  Successo anche per il Muri Antichi, che ha regolato 12-8 il Cagliari.

 

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com