commissariato

Gli agenti del Commissariato di Civitavecchia hanno tratto in arresto un civitavecchiese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, essendo stato sorpreso a bordo della propria autovettura in possesso di gr. 10,30 di cocaina.

Verso le ore 15.30 del 26/8/2014, nell’ambito del servizio di controllo del territorio volto a prevenire il fenomeno dei c.d. “reati predatori”, durante un posto di controllo effettuato da due “Volanti” sulla S.S. 1 Aurelia Sud, nei pressi del “Villaggio del Fanciullo”, veniva fermata un’autovettura il cui conducente, un 40enne civitavecchiese, invitato ad esibire i documenti, all’atto di scendere dal veicolo, tentava di disfarsi di un involucro di colore bianco gettandolo tra le sterpaglie.

L’oggetto in cellophane termosaldato, immediatamente individuato ed acquisito dagli operanti, a seguito di immediate verifiche, è risultato contenere polvere bianca per complessivi gr. 10,30 che, a seguito del narcotest è risultata positiva alla cocaina.

Vistosi scoperto, l’uomo confessava ogni addebito, riferendo prima verbalmente e poi per iscritto di aver acquistato lo stupefacente da un fornitore della zona incontrato poco prima e di averlo pagato € 1.000,00,con l’intento di spacciarlo in piccole dosi.

Al termine dell’attività investigativa,considerati gli inequivocabili elementi acquisiti in via probatoria,l’uomo veniva tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria che ne ha disposto l’immediata traduzione presso la locale Casa Circondariale.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com