GIORNALE ONLINE

Quando la notizia non fa notizia. Lo stato dell’informazione civitavecchiese è veramente del tutto particolare.
Salvo alcune eccezioni, il filtro sulle notizie c’è ed è piuttosto appariscente. Parliamo del caso Moscherini ed
in particolare dell’inchiesta, complementare, che vede come imputati il commissario dell’Autorità Portuale
Pasqualino Monti e il segretario Ievolella. Su Moscherini, rimesso in libertà dal Tribunale del Riesame, è stato
detto di tutto di più, con l’intervento anche del primo cittadino che non ha perso tempo per attaccare l’ex sindaco.
Clamore mediatico che non c’è stato con l’altra notizia della chiusura delle indagini a carico proprio di Monti e
Ievolella con tutta una serie di rilievi penali mossi nei confronti di questi ultimi che, ovviamente, dovranno poi
trovare conferma nell’eventuale giudizio dibattimentale. Eppure i soliti “scribacchini” di corte, su questa o sul
caso Fondazione si sono imposti (o gli hanno imposto) il silenzio più assoluto. Senza dimenticare il silenzio,
ancor più assordante del Pincio. Alla faccia della verità.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com