COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO – Domenica 22 gennaio alle ore 18:00 al Teatro Lea Padovani di Montalto di Castro torna la compagnia Fantateatro con un grande classico della letteratura per bambini: La Bella e la bestia, la fiaba scritta da Jeanne Marie Leprince de Beaumont nel 1756.  Con il secondo appuntamento della rassegna teatrale “A Teatro con mamma e papà”, si ripercorre la storia dell’incontro tra l’enorme e inquietante Bestia, così trasformato dalla maledizione di una mendicate, e l’affascinante e gentile Bella che, costretta a lasciare il padre, diviene sua prigioniera nel suo maestoso castello. Una fiaba che continua ad affascinare grandi e piccoli per l’importante messaggio che essa tramanda. 

La ragazza, grazie alla sua bontà, riuscirà infatti ad addolcire il gelido cuore della Bestia semplicemente perché, a differenza di tutti gli altri, non si è fermata all’apparenza ma ha saputo guardare al suo cuore, riscoprendo il principe che la Bestia aveva da anni dimenticato.

Lo spettacolo per la regia di Sandra Bertuzzi affronta il tema della bellezza interiore con ironia e divertimento senza però trascurare la poesia del messaggio che racchiude la fiaba: la bellezza delle persone risiede nel cuore. 

I piccoli spettatori potranno immergersi nel mondo fiabesco de La Bella e La Bestia grazie agli allestimenti curati da Federico Zuntini e ai costumi di scena dell’Atelier Fantateatro. 

La rassegna a Teatro con mamma e papà nata in collaborazione con Atcl, l’Associazione Teatrale tra i Comuni del Lazio, propone da anni una rosa di spettacoli rivolti ai bambini e alle loro famiglie con l’obiettivo di avvicinare i più piccoli al mondo dell’arte teatrale. Il Padovani è così il palcoscenico dove prendono vita le fiabe più belle, le storie che affascinano i piccoli prima di addormentarsi, immergendoli in quel mondo dove la finzione e l’immaginazione veicolano valori fondamentali per crescere adulti consapevoli.

I biglietti dello spettacolo possono essere acquistati presso la biglietteria del Teatro Lea Padovani oppure sul sito di Ticketone.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com