0766 news

È terminata l’emergenza idrica che per i una settimana ha lasciato a secco diversi rubinetti di Civitavecchia. Nella notte tra giovedì e venerdì l’acqua è tornata in pressione, dopo l’installazione del nuovo motore pompa all’impianto di sollevamento Lasco del Falegname del bacino di Montanciano, raggiungendola soglia dei 125 litri al secondo che consentono un approvigionamento quasi totale. Il presidente della commissione lavori pubblici di Palazzo, Fulvio Floccari, ha dichiarato che e sono stati già consegnati ad una ditta specializzata i due motori di scorta che, una volta riparati e rimessi in funzione, dovrebbero evitare il ripetersi di simili disservizi. “D’ora in poi – dichiara Floccari – il Comune potrà inoltre intervenire direttamente sulla manutenzione ordinaria, trascurata da anni da Civitavecchia Infrastrutture, fino ad oggi unica competente dell’impianto”. Lo stesso Floccari, con riguardo alla fontana della Marina, ha affermanto come il Comune stia esaminando la situazione della fontana fuori uso da tempo per l’allagamento dei locali che ospitano il quadro elettrico. “Stiamo cercando si trovare una soluzione rapida al problema – commenta il consigliere grillino – ma essendo stata trascurata per troppo tempo c’è il pericolo che tutto il quadro elettrico, allagato, sia stato compromesso ”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com