Primo incontro introduttivo ieri in Comune fra il sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino, l’assessore all’ambiente Alessandro Manuedda ed il nuovo presidente dell’Osservatorio Ambientale Regionale, Luca Colosimo. L’amministrazione comunale ha ribadito ancora una volta il suo indirizzo politico, ossia quello di uscire dal Consorzio locale, costituito nel 2009 e finanziato con 1 milione di euro all’anno dall’Enel e di aderire, contrariamente a quanto avvenuto finora, all’Osservatorio Ambientale Regionale, quello rispondente alla prescrizione della Valutazione di Impatto Ambientale del 2003.

“Già nel 2009- afferma Manuedda – il Ministero dell’Ambiente aveva rilevato la necessità di istituire un Osservatorio Ambientale che rispondesse pienamente ai requisiti richiesti dalla prescrizione VIA, evidenziando, tra l’altro, che tale struttura non poteva naturalmente essere finanziata dal soggetto controllato, ovvero l’Enel, com’era ed è l’organismo creato originariamente dal Comune di Civitavecchia e gestito ancora oggi in forma consortile con i Comuni del comprensorio.

Condividiamo tale impostazione – continua Manuedda – e, come avevamo rappresentato all’Assessore Regionale all’Ambiente, Fabio Refrigeri, riteniamo che l’Osservatorio Regionale, istituito nel 2010 e rimasto inattivo nel 2014, debba essere prontamente riattivato e messo in condizione, attraverso l’individuazione dei fondi necessari da parte della Regione e del Ministero, di svolgere i compiti previsti dalla VIA.

L’uscita dal consorzio e l’adesione all’Osservatorio Ambientale Regionale prescritto dalla VIA era uno dei punti del programma. Nel corso della prima riunione che, come ci ha preannunciato il presidente Colosimo, dovrebbe tenersi entro il mese di marzo – conclude Manuedda – evidenzieremo la necessità di una solida programmazione, anche dal punto di vista economico, delle attività dell’Osservatorio e chiederemo agli altri membri di condividere la richiesta del Sindaco Cozzolino di rendere disponibili via internet e in tempo reale i dati del sistema di monitoraggio delle emissioni della centrale di Torrevaldaliga Nord.”

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com