barletta sul podio

Karate. Meiji Kan, Barletta d’argento al trofeo internazionale “Ciudad de Sevilla”

24 Giugno 2013
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Esordio con il “botto” a livello internazionale per Alessandro Barletta che, a soli 15 anni , conquista una prestigiosa medaglia d’argento al Trofeo internazionale “Ciudad de Sevilla”. La splendida capitale della Andalusia , ha ospitato lo scorso fine settimana la 19esima edizione che, organizzata dalla Real Federacion Espanola de karate /WKF, ha visto la partecipazione di circa 550 atleti provenienti da Comitati regionali di Madrid, Valencia, Sevilla, Cadiz e da paesi come Portogallo, Andorra, Belgio, Marocco, Israele ed Italia. Era presente anche una squadra della MEIJI KAN di Civitavecchia che, guidata dal Coach Virginia Pucci ha ben figurato nelle categorie giovanili portando, negli otto finalisti delle prove di kata (forme), le piccole Natalia Lyson e Elisa Restante. “Le selezioni sono state molto dure – dichiara la neo campionessa mondiale – perché nei bambini c’erano in media 45/50 iscritti e per il caldo insopportabile che ha sfiorato i 44 gradi.” Ma il risultato più eclatante lo ha riportato il giovane Alessandro Barletta che, pur essendo il più piccolo nella sua categoria, ha passato i turni eliminatori con grande autorità accedendo alla finale ad otto con un buon punteggio complessivo. “Nella classe Cadetti (15/17 anni) della specialità kata cinture nere – conclude Virginia- erano solo tre atleti e quindi sono stati inseriti tra i Senior (18/35 anni); ma la prova di Alessandro è stata superlativa sbaragliando il lotto dei 34 iscritti totali e conquistando un bellissimo 2° posto”. Il suo Nipaipo, in finale, è stato salutato da uno scrosciante applauso da parte dello sportivissimo e competente pubblico spagnolo. Il giovane allievo del Maestro Stefano Pucci, dopo questa sua bella prestazione internazionale e considerata anche la sua buona posizione nella classifica nazionale, sarà chiamato ai prossimi raduni della nazionale giovanile di kata, sotto la direzione tecnica dei Maestri Nadia Ferluga e Paolo Scapin. Soddisfatto il Maestro Pucci che, dopo Virginia Pucci, Arianna Palumbo e Simone Stefanini adesso avrà la soddisfazione di fornire un altro buon elemento alla Nazionale Italiana della FIK-Libertas-CONI.


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo