Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa per la presentazione dell’evento finale del progetto “Viaggiare in Rete” sul tema Nigeria-Italia: viaggio nell’invisibile mondo della tratta.

L’evento consiste nella proiezione del docufilm di Carrisi, noto scrittore e giornalista RAI, “Le figlie di Mami Wata” e si svolgerà martedì 16 aprile, dalle ore 9:00 alle ore 12:30, presso il Teatro Traiano ed è dedicato non solo agli studenti dei quarti e dei quinti ma è aperto a tutta la cittadinanza.

Per informazioni sull’iniziativa, sul progetto e i relativi concorsi visitare www.facebook.com/viaggiareinrete e il sito istituzionale dell’ente www.comune.civitavecchia.rm.it.

Il Sindaco Tidei e il delegato alle politiche giovanili, Stefano Giannini, ritengono che il lavoro finalizzato all’educazione interculturale sia una vera forma di comunicazione che sviluppa l’attitudine al dialogo, all’incontro, al confronto come prevenzione e contrasto al razzismo, xenofobia e a tutte le forme di intolleranza sociale.

In questa prospettiva il Progetto “Viaggiare in Rete” arricchisce la comunità civitavecchiese, rendendola disponibile all’accoglienza, al principio di uguaglianza, all’integrazione ed al riconoscimento delle diversità.

“Educare all’intercultura – sono le parole del primo cittadino – significa costruire quell’atteggiamento sano che porta a conoscere e farsi conoscere nel rispetto dell’identità di ciascuno, in un clima di dialogo e di solidarietà” .

Nel corso della conferenza il Funzionario delle Politiche Giovanili, Bruna Luce, ha illustrato i dettagli del concorso e il delegato Giannini ha proposto altresì un tavolo tra i dirigenti e l’amministrazione stessa per arginare e prevenire i fenomeni del disagio giovanile che, anche ultimamente, è emerso nella movida civitavecchiese e all’interno delle scuole.

Invito accolto favorevolmente dal Dirigente scolastico Dott. Guzzone Nicola, presente alla conferenza, che ha rilanciato la proposta richiedendo un ciclo di incontri rivolti agli studenti delle prime classi, con l’obiettivo di far comprendere gli effetti dannosi dell’alcool e favorire un atteggiamento costruttivo verso il divertimento Sano.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com