Inaugurato il nuovo centro della Protezione Civile

21 Ottobre 2013

E’ stato inaugurato questa mattina il Centro Polifunzionale della Protezione Civile. La nuova struttura si trova a Fiumaretta, in via Tarquinia 30, ed è stata inaugurata alla presenza di numerose autorità civili e militari. Dopo il taglio del nastro, a cui hanno fatto seguito l’alzabandiera e l’inno nazionale, hanno preso la parola il Sindaco Pietro Tidei, il Comandante della Polizia Locale Leonardo Rotondi, il Presidente della Fondazione Cariciv Vincenzo Cacciaglia e il Coordinatore dell’Unità di Crisi della Protezione Civile Valentino Arillo.  In collegamento telefonico, invece, l’Onorevole Giuseppe Zamberletti, fondatore della Protezione Civile Italiana, ha sottolineato la grande importanza di far lavorare questo ente in sinergia con le forze dell’ordine. “Oggi abbiamo inaugurato – commenta il Sindaco Pietro Tidei – un centro polifunzionale ben dotato di tutte le strumentazioni necessarie, alcune delle quali acquistate grazie al supporto della Fondazione Cariciv, sempre vicina alle esigenze della collettività. Il Centro è comprensivo di tutte le interforze che operano sul territorio: Guardia Forestale, Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, l’Esercito, i Vigili del Fuoco e la Capitaneria di Porto, oltre al Comandante della Polizia Provinciale di Roma che si è impegnato ad aprire qui un distaccamento della sezionedi Roma. Civitavecchia è una città ormai importante, siamo il centro del Mediterraneo, dal nostro porto partono e arrivano merci ma soprattutto persone. Non possiamo essere insensibili di fronte a una realtà così importante, dobbiamo rispondere con un’adeguata organizzazione”.

“Questo Centro Polifunzionale – spiega Valentino Arillo, coordinatore dell’Unità di Crisi della Protezione Civile – è così chiamato perchè ha, possiamo dire, due facce: una per i tempi di pace e una in casi di emergenza. Gli uffici, in tempi di pace, avranno l’ubicazione delle associazioni ed enti in ordinario; in caso di emergenza si trasformeranno in funzioni di supporto alla sede decisionale all’interno. Abbiamo dieci uffici tra cui la Centrale Operativa Interforze dove all’interno ci sono tutti gli enti preposti al soccorso, dai Vigili del Fuoco fino ai volontari. Non è solo un centro per le emergenze – prosegue Arillo – ma anche per la prevenzione e la formazione. Tra pochi mesi partiranno dei corsi di formazione aperti a tutti i cittadini che vorranno entrare a far parte del volontariato della Protezione Civile. Non si accederà attraverso un concorso, ma con una domanda. Ci sarà poi un colloquio introduttivo, un corso di base e poi dei corsi di specializzazione”.
“La sinergia tra le forze dell’ordine in caso di emergenza – spiega Leonardo Rotondi, Comandante della Polizia Locale di Civitavecchia – è essenziale, è l’asse portante per la buona riuscita di un intervento. Occorre agire in modo coordinato e sinergico”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com