“In prima linea contro il virus”

18 Febbraio 2021

Il Sindaco di Allumiere risponde alla interrogazione di un consigliere di opposizione.

“Da marzo 2020 siamo in prima linea nel rispetto dei protocolli, a difesa della salute contro un maledetto virus”.

Così il Sindaco di Allumiere Antonio Pasquini risponde all’interrogazione presentata l’11 febbraio scorso dal consigliere comunale di opposizione Giovanni Sgamma (Fi). Il primo cittadino ha fatto sapere che ha risposto nella stessa giornata.

“Questa amministrazione, da marzo 2020, è in continuo contatto con la ASL Rm4 ed i medici di base per il monitoraggio dello sviluppo del virus all’interno del Comune, così come ogni amministrazione comunale. Ogni positività comunicata ufficialmente dalla Direzione Sanitaria mantiene la riservatezza del caso, el rispetto della persona; allo stesso tempo il sottoscritto e la stessa struttura sanitaria applicano il protocollo del caso” si legge nella risposta del Sindaco. Monitorata e particolarmente attenzionata la situazione scolastica, afferma Pasquini che aggiunge: “Così come avvenuto in passato per l’isolamenti delle classi d’infanzia, della secondaria o della primaria, così come per l’organizzazione dei tamponi effettuati direttamente in paese per i bambini dell’infanzia, questa amministrazione, l’Asl Rm4, i medici di base e il Dirigente scolastico hanno dimostrato professionalità, spirito di collaborazione e particolare attenzione al corpo docente, ATA e studenti”.

“Sono dispiaciuto della mancanza di fiducia e di rispetto espressa dal consigliere con l’interrogazione in questione nei confronti dei soggetti che, con abnegazione, professionalità e senso di vicinanza alle persone colpite dal virus o soltanto a rischio, stanno portando avanti da quasi un anno un grande lavoro”.

E conclude: “Nel rispetto dei relativi protocolli e delle relative competenze, nulla viene lasciato al caso nell’interesse della salute pubblica”.

Pasquini ha voluto inoltre ringraziare chi giornalmente sta lavorando. “Grazie alle tante persone che collaborano quotidianamente stiamo facendo un grande lavoro con l’augurio di pronta guarigione a tutti i malati e di ritorno alla ‘libertà’ alle persone in quarantena”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com