Il sindaco Cozzolino, ha conferito la cittadinanza onoraria ai reparti 7° reggimento Cremona CBRN e 11° reggimento Trasmissioni

16 Maggio 2019
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

AL 7° REGGIMENTO DIFESA CBRN E ALL’11° REGGIMENTO TRASMISSIONI LA CITTADINANZA ONORARIA DI CIVITAVECCHIA IN PRESENZA DEL MINISTRO DELLA DIFESA ELISABETTA TRENTA.

 

Civitavecchia, 16 maggio 2019. Nella Sala Consiliare del Comune di Civitavecchia, alla presenza del Ministro della Difesa, Dott.sa Elisabetta Trenta, delle autorità civili, militari e religiose della città e delle rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, è stata conferita la Cittadinanza Onoraria al 7° reggimento difesa CBRN “CREMONA” e all’11° reggimento trasmissioni.

Dopo la lettura della delibera da parte del Presidente del Consiglio Comunale, Prof. Dario Menditto, il Sindaco Ing. Antonio Cozzolino ha consegnato le onorificenze al Comandante del 7° reggimento, Colonnello Fabrizio Benigni, ed al Comandante dell’11° reggimento, Colonnello Pasquale Guarino, a riconoscenza dell’impegno e del valore dimostrato dalle due unità specialistiche dell’Esercito nella difesa della Patria e in considerazione dei forti legami che uniscono da tempo i due Reparti al territorio, alle Istituzioni e alla cittadinanza di Civitavecchia.

“Nel suo discorso il Sindaco ha ringraziato i due reggimenti “… per essersi sempre dimostrati pronti e disponibili nei confronti di quella che, nel corso di questi tanti anni, è diventata la vostra casa. Le Forze Armate sono formate da persone con un altissimo senso dello Stato che non si tirano mai indietro di fronte alle richieste di collaborazione e supporto che possono venire da altri pezzi della Pubblica Amministrazione, come il Comune”

“La decisione di conferire la cittadinanza onoraria ai due reggimenti – ha sottolineato il Ministro – è certamente il riconoscimento dell’impegno e del valore dimostrato quotidianamente dai militari nei confronti della città di Civitavecchia e del forte legame di queste due Unità con il territorio, le Istituzioni e i cittadini. Reggimenti composti da uomini e donne che fanno della fedeltà, dell’affidabilità e della solidarietà i valori fondanti di una lunga tradizione di servizio al Paese. Con questo riconoscimento, che rende omaggio a tutti i militari, di ieri e di oggi, l’11° e il 7° reggimento entrano oggi nella storia di questa città, diventandone a pieno titolo uno degli emblemi.

Il 7° reggimento difesa CBRN “CREMONA” è l’unica unità dell’Esercito specializzata e dotata di mezzi, equipaggiamenti e strumentazioni peculiari per la difesa CBRN (Chimica, Biologica Radiologica e Nucleare). È costantemente impegnato in tutte le operazioni che vedono la partecipazione delle Forze Armate al fine di assicurare la protezione delle forze terrestri in operazioni; sul territorio nazionale conduce specifiche attività tecnico operative (rivelazione CBRN, identificazione e decontaminazione) in supporto agli Organismi/Enti della Difesa Civile in caso di evento CBRN.

L’11° reggimento trasmissioni è posto alle dipendenze del Comando Trasmissioni di Roma e fornisce il supporto CIS (Communication Information System) in esercitazioni di Forza Armata/interforze e partecipa alle operazioni all’estero e sul territorio nazionale in cui è impiegato l’Esercito Italiano. Grazie alla sua connotazione dual use, l’11° reggimento trasmissioni, qualora necessario, è in grado di assicurare il proprio supporto tecnico-specialistico anche nell’ambito dei concorsi che l’Esercito fornisce in caso di pubbliche calamità.

Ten. Col. Carlo GUERRINI 7° reggimento difesa CBRN “Cremona”

Magg. Antonio CENTONZE 11° reggimento Trasmissioni


Foto Francesco Cristini





  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo