Nel campionato della serie A vince 40 a 17 sul Villa Pamphili Rugby

Lo staff Tecnico del Rugby Civitavecchia: “Una vittoria ottenuta con maturità. 

Un soddisfatto Team Tecnico ha commentato il successo sul Villa Pamphili Rugby: “Dopo una sconfitta come quella della scorsa settimana con la Lazio , la miglior medicina è la reazione. Ci voleva la vittoria. Sia nel primo che nel secondo abbiamo fatto di più noi, c’è stata molto più qualità, non abbiamo lasciato molto campo al Villa Pamphili e con una formazione che ha creduto nella proprie potenzialità abbiamo conquistato i 5 punti. Avevamo ancora molti infortunati , ma lo staff sanitario ha lavorato molto bene in questi giorni ed abbiamo ritrovato alcuni dei giocatori che ci mancavano”.

In trasferta il Rugby Civitavecchia non è stato mai continuo, mentre ha mostrato sempre un carattere diverso molto positivo e propositivo nel Campo amico del Moretti Della Marta che  lo vede al settimo posto di classifica.

Deve migliorare nel gioco, ma in questo incontro ha avuto lo spirito giusto.

Non è facile tenere un ritmo fino alla fine come quello di questa partita ma  il CRC deve crescere sotto tutti i punti di vista

Forte intensità e la capacità di non abbassare la tensione anche quando il punteggio potrebbe dare tranquillità. Si deve  lavorare su alcune scelte tattiche ma è bello vedere la voglia dei biancorossi di tenere la palla in mano anche se  bisogna sistemare qualche dettaglio.

Dal club : “Analizzando il processo di crescita lento ma inesorabile, non si inseguono solo i risultati arrivati ma il rapporto di collaborazione con le Fiamme Oro Rugby che ha contribuito a dare forza e concretezza al gioco attraverso l’apporto tecnico di Umberto De Nisi. Si è puntato molto alla linea verde, frutto dello sviluppo del gioco dei giovani e veterani del Civitavecchia e dei provenienti da fuori dando il tanto sperato ed atteso gioco con questa importante vittoria”.

Una vittoria meritata, fatta con maturità. Adesso si devono recuperare energie, così come si deve andare recuperare gli infortunati, fortuna vuole che ci sarà un periodo di stop dovuto alle feste.  

A fine gara dalla dirigenza: “Siamo stati molto forti e tenaci ad ottenere questa vittoria, era quasi obbligatorio vincere. Questi punti ci danno la spinta giusta per guardare al futuro con fiducia e magari per mettere i primi tasselli per un obiettivo che potrebbe essere la salvezza anticipata. La partita è stata in una unica direzione, senza momenti di difficoltà siamo riusciti a reagire e questo, anche perché durante tutta la settimana il roster ha lavorato molto su situazioni di gioco che abbiamo poi ritrovato in campo, quindi ci teniamo a ringraziare i ragazzi che hanno seguito passo dopo passo le indicazioni dei tecnici. Ci abbiamo creduto fino alla fine, abbiamo lottato e la vittoria è stata meritata Non siamo ancora al 100%, stiamo lavorando per diventare una squadra compatta ed unita, le capacità tecniche ci sono però ci manca ancora qualcosa che arriverà con maggiore esperienza e partite nel proseguo del campionato”. 

Da oggi in avanti si deve guardare alle prestazioni e alla continuità di gioco e risultato. La compattezza e la voglia di vittoria del Rugby Civitavecchia davanti ai propri tifosi sono le caratteristiche che ci vogliono per ogni impresa.

CIVITAVECCHIA RUGBY CENTUMCELLÆ asd
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com