sabrina de paolis

Il presidente del Codacons Lazio, Sabrina De Paolis, ha inviato una lunga lettera al Sindaco Cozzolino, nella quale propone di utilizzare una parte dei fondi versati da Enel nelle casse del Pincio per finanziare un biomonitoraggio che permetta di capire inequivocalmente le responsabilità delle fonti inquinanti sul territorio. Chiede inoltre di utilizzare la maggior parte dei fondi percepiti a titolo Imu per abbassare la tassazione a carico dei cittadini. Nella lettera, firmata anche dal presidente del Codacons Giuseppe Ursini, l’associazione torna a chiedere all’amministrazione Cozzolino di ripristinare le precedenti tariffe della Tari, intervenendo su una consistente riduzione dei costi ed eliminando così quelli maggiori prodotti da Hcs e partecipate.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com