Il PD punta sulla Carbon Tax

15 Aprile 2019
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares

Alla conferenza programmatica provinciale anche Agricoltura sociale, Aiuti alla pesca, Tutela della costa e Infrastrutture per intergrare il Porto con il mercato alimentare di Roma.

La Carbon Tax “come nuova  voce di entrata del bilancio comunitario e come concreto strumento per indirizzare i “produttori di CO2” verso l’effettiva moratoria del carbone entro il 2025” è stata inserita tra i punti qualificanti della crescita dell’Europa, indicati dal PD Provincia di Roma ai propri candidati alle Elezioni europee, a conclusione della Terza conferenza programmatica fortemente voluta dal segretario provinciale Rocco Maugliani, alla quale ha partecipato Fabio Angeloni come responsabile del Forum economia.
Gli altri punti riguardano l’ Agricoltura di Qualità, gli Aiuti sociali a favore dei piccoli agricoltori, interventi a favore della Pesca  (Infrastrutture e darsene pescherecci), la Tutela ambientale della Costa  
attraverso nuove barriere anti erosione marina, le infrastrutture e la logistica, per integrare la presenza del più grande aeroporto italiano e del più grande porto croceristico del mediterraneo con le esigenze del mercato alimentare di Roma.
L’Europa può fare molto. Dopo la crisi greca, ha dimostrato – soprattutto grazie agli accordi del giugno 2012 e alla BCE – di essere in grado di proteggersi. Di fronte al pericolo di una Nuova Crisi oggi per nulla scongiurato, occorre oggi introdurre altri meccanismi,  efficaci e risolutivi da risultare dissuasivi per la speculazione, come, per esempio un Fondo Anti Crisi in grado di investire con prontezza a favore delle aziende dei paesi in difficoltà e la Garanzia a livello dell’eurozona dei depositi bancari (Risparmi) fino a 100 mila euro.

Fabio Angeloni
Responsabile economia
PD Provincia di Roma



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE

  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  •  
    10
    Shares
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •