Il Partito Democratico risponde all’ex sindaco Moscherini. “Come sostiene anche l’assessore Serpente, sulla questione del dissesto finanziario di HCS, sappiamo chi ha portato la benzina, chi ha appiccato il fuoco e chi si è girato dall’altra parte col cerino fumante in mano. Moscherini dovrebbe tacere per vergogna, sarebbe un atto di coscienza, per come ha amministrato e fatto amministrare queste società durante il suo governo, .ma evidentemente questo vocabolo non fa parte del suo lessico. Non L’ha avuta quando eccedeva in assunzioni non necessarie, non l’ha avuta quando permetteva un’ approssimativa ed allegra gestione delle società pur in presenza di pressanti allarmi e proteste dell’allora opposizione. Era chiaro che quella strada avrebbe portato al collasso e al fallimento. L’ex sindaco, ex candidato consigliere regionale, ex candidato parlamentare, aveva come unico piano quello di svendere tutto di privatizzare e di scaricare le responsabilità agli amministratori futuri e sui lavoratori, oltrechè, cosa più grave ,sulla qualità dei servizi e sui cittadini. Oggi grazie all’azione dell’Amministrazione Tidei passi avanti sono stati fatti: senza licenziare nessuno abbiamo infatti delle società che (pur faticosamente) hanno raggiunto la parità di bilancio. Rimane il grande “scoglio” di come sanare i debiti già soggetti di un concordato preventivo ma siamo fiduciosi che ciò sarà possibile Siamo anche convinti che queste questioni non dovranno essere affrontate solo dalla politica. Anche altri organismi dovranno accertare se ci sono eventuali responsabilità personali di altra natura. Non è possibile pensare che se se tali responsabilità esistono, nessuno mai paghi. Oggi Moscherini chiede il commissariamento, qualche settimana fa chiedeva le larghe intese, qualche tempo prima non riconosceva l’autorità dell’amministrazione eletta democraticamente. Sembra quasi che i “piromani Politici e amministrativi” sparino sui pompieri. Suggeriamo all’ex sindaco un po’ di riposo così magari potrà riordinare le sue idee”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com