Il Miur sospende le gite, più di cento studenti del Marconi restano a casa

25 Febbraio 2020
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il gruppo di circa 150 studenti e insegnanti stava per imbarcarsi per una crociera.

CIVITAVECCHIA – Ha dell’incredibile quanto accaduto domenica pomeriggio al porto di Civitavecchia, dove alle 18 più di cento studenti delle classi quinte dell’istituto Guglielmo Marconi, si erano presentati alla banchina per imbarcarsi sulla nave Msc Grandiosa per iniziare una bellissima crociera tanto attesa e desiderata. Un fantastico viaggio di istruzione a quattro mesi dall’esame di Stato che avrebbe dato modo ai ragazzi di sfogarsi per ben 8 giorni tra le tappe previste dal tour, prima di ritornare in città per cimentarsi nuovamente sui libri per affrontare le simulazioni d’esame. Niente di tutto questo è accaduto. Dietrofront e tutti a casa: il Miur emana il provvedimento valido per tutte le scuole d’Italia che annulla tutte le uscite didattiche e i viaggi di istruzione. In sostanza, 469 euro nel limbo: la questione rimborso è diventata protagonista di una polemica di genitori e studenti. In questo momento gli alunni dovevano stare a Malta (La Valletta). Invece sono a scuola. Una storia assai particolare. Troppo strana per essere vera. Infatti il Miur ha deciso di annullare tutte le gite scolastiche sia in Italia che all’estero fino a data da destinarsi per l’emergenza legata al Coronavirus.

Civonline


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo