helyos

Vertenza Helyos, la rabbia dei lavoratori

18 Marzo 2017
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dal Pincio nessuna rassicurazione,ma l’inghippo sta tutto nel bando.
Una giusta rivendicazione che mette in evidenza, ancora una volta, le incapacità dell’amministrazione grillino. Stiamo parlando della vicenda Helyos, con i lavoratori preoccupati per il calo del monte ore che equivale, ovviamente, ad una forte riduzione dello stipendio. Ma non solo perché per molti di loro si prospetta una uscita dall’azienda. Dati evidenti che non vengono in parte smentiti dalla notizia, arrivata proprio dall’amministrazione comunale, che nel caso in cui fosse necessario ci sarebbe da parte dell’azienda un richiamo. Insomma una sorta di chiamata diretta, ma resta il fatto che i problemi sono tanti e non sono di buon auspicio per il futuro. Su tutte le furie i sindacati che hanno evidenziato, come, la riduzione del monte ore sia stato deciso proprio dalla Giunta nella predisposizione dell’appalto: in poche parole in virtù del risparmio si è decisa una stangata sui lavoratori che svolgono le funzioni di pulizia all’interno degli uffici comunali. Tornando alla protesta, questa è sfociata nel corso del consiglio comunale, dove i lavoratori hanno chiesto lumi all’amministrazione e ai dirigenti. Cosa accadrà? Difficile dirlo, la situazione non è certo delle migliori e il rischio di veder perdere altri posti di lavoro è veramente alto. Per una città che sta attraversando una crisi occupazione di alto livello, questa sarebbe una mazzata di non poco conto e che andrebbe a peggiorare lo stato comatoso in cui versa il tessuto economico locale. E su cui non mancano le colpe fa parte dell’amministrazione che in questo caso non ha certo mostrato grande attenzione alle problematiche di decine di persone che rischiano di non aver più modo di vivere dignitosamente. Sulla vicenda non sono mancati gli interventi di diversi esponenti politici dell’opposizione, con il Partito Democratico che ha lanciato strali alla Giunta per tutta la gestione della vicenda e soprattutto, a detta dei democrat, dello scarso interesse dei grillino verso le problematiche occupazionali. La questione Helyos andrà avanti e sono attese sorprese nelle prossime settimane.

 



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •