Il Comune di Cerveteri chiama la cittadinanza a donare generi di prima necessità per le popolazioni colpite dalle calamità

20 Novembre 2013

Il Comune di Cerveteri in collaborazione con l’azienda ASL RM-F e le associazioni AMSI ed Uniti per Unire, ha organizzato una raccolta di generi di prima necessità da destinare alle popolazioni recentemente colpite dalle calamità naturali. “Grazie alla pronta organizzazione dei nostri volontari della Protezione Civile – ha detto il Sindaco Alessio Pascucci – fino al 30 novembre raccogliamo ogni genere d’aiuto da inviare ai nostri fratelli in Sardegna e nelle Filippine. Ringrazio sin da ora tutti coloro potranno contribuire in qualche modo”.  “Presso il centro di raccolta allestito a Cerenova, in L.go Finizio, presso la casetta bianca della delegazione comunale – ha spiegato il Comandante del gruppo comunale della Potezione Civile di Cerveteri, Marco Scarpellini – raccogliamo generi di prima necessità ed in particolar modo medicinali, non scaduti e conservati in perfetto stato, indumenti, in buone condizioni e lavati, e viveri a lunga conservazione quali ad esempio riso, olio, latte uht, scatolame, prodotti per la prima infanzia e quanto altro la cittadinanza vorrà donare che possa essere utile alle famiglie rimaste senza abitazione a causa degli eventi climatici recenti. I nostri volontari saranno disponibili tutti i giorni la mattina dalle 9.00 alle 13.00 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 19.00. Quanto raccolto sarà inviato a destinazione attraverso la Comunità Filippina di Roma e in Sardegna attraverso la Protezione Civile Nazionale. Per qualsiasi informazione: 06.9941107 – 329.4104166”. “Il bilancio delle vittime del super tifone Hayan che ha colpito le Filippine è disarmante  –  ha detto la Consigliera comunale di Cerveteri Federica Battafarano, che ha curato l’avvio dell’iniziativa – così come il bilancio delle vittime degli eventi alluvionali della Sardegna. Nessun cittadino di Cerveteri è rimasto indifferente all’emergenza e sono convinta che ci sarà una risposta fortissima da parte della cittadinanza. Un ringraziamento all’Amministrazione comunale di Cerveteri per aver aderito prontamente alla richiesta di aiuto”.
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com