Il Comitato Regionale Arbitri in visita alla sezione AIA di Viterbo

24 Marzo 2022

Associazione Italiana Arbitri, si è svolta lunedì scorso la riunione con il presidente regionale Dobosz. E venerdì pomeriggio arriva l’assistente arbitrale internazionale Matteo Passeri.

Si è svolta lunedì scorso, 21 marzo 2022, la visita del Comitato Regionale Arbitri del Lazio alla Sezione di Viterbo dell’associazione italiana arbitri.

A fare gli onori di casa il presidente Luigi Gasbarri, che ha accolto il presidente regionale dei fischietti laziali, Giulio Dobosz, il quale era accompagnato dai collaboratori Mirko Benedetti, Daniele Di Resta, Claudio Pellegrini, Daniele Viotti e Francesco Biagio Lamusta.

Riunione durante la quale sono state affrontate tutte le tematiche riguardanti l’attività di arbitri, assistenti e osservatori arbitrali.

“Un appuntamento per riavvicinarci alle sezioni sotto il punto di vista umano – ha detto Dobosz – la pandemia ci ha creato grandi difficoltà, ma siamo riusciti a superarle grazie all’impegno di tutti gli associati. Soprattutto di chi è sceso sul terreno di gioco e non ha perso entusiasmo e dedizione nonostante la sosta forzata. Ci servono arbitri che cercano l’angolo di valutazione migliore –ha aggiunto– e che stanno particolarmente attenti nei minuti finali della gara, perché sono quelli più impegnativi. Siamo i garanti del regolamento, dobbiamo rispettare le regole e farle rispettare agli altri.”

“Importante l’attività degli osservatori arbitrali – ha aggiunto Mirko Benedetti – che sono gli allenatori dei direttori di gara. Dobbiamo essere preparati e, soprattutto nel colloquio a fine gara, non dobbiamo avere dubbi e trasmettere serenità e sicurezza. L’obiettivo deve essere quello di far crescere i giovani arbitri.”

Per il settore del calcio a 5 è intervenuto Daniele Di Resta. “Il futsal non è un ripiego – ha detto ai colleghi viterbesi l’ex arbitro internazionale – è una disciplina dove divertimento e soddisfazioni non mancano.”

Agli assistenti arbitrali si è rivolto Claudio Pellegrini. “Tecnica, formazione e selezione – ha detto il responsabile degli assistenti arbitrali del Lazio – queste le parole d’ordine che contraddistinguono il nostro ruolo.”

L’intervento finale è stato quello di Daniele Viotti. “Impegno, sacrificio e passione – ha detto ai fischietti viterbesi – curate i dettagli, date sempre il massimo sul terreno di gioco e fuori dal campo.”

Al termine della riunione tecnica, il presidente della sezione AIA di Viterbo, Luigi Gasbarri, ha consegnato al presidente Dobosz una targa ricordo e ha ringraziato la commissione regionale per essere venuta nella Città dei Papi.

Gli impegni degli associati all’AIA viterbese proseguono venerdì prossimo, quando nel pomeriggio arriverà l’assistente arbitrale internazionale Matteo Passeri per svolgere una riunione tecnica.

AIA, associazione italiana arbitri, sezione di Viterbo

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com