“Il Comitato di Salvaguardia del Convento dell’Immacolata di Santa Severa esiste da più di 70 anni”

9 Novembre 2021

Il portavoce del Comitato Crespi informa il presidente della commissione urbanistica della Regione Lazio.

Ieri sera al termine di un incontro sulle problematiche del P.R.G. di Santa Marinella, svoltosi presso il ristorante L’Isola a Piazza Trieste, il presidente del Comitato Daniele Crespi ha portato all’attenzione del Consigliere Regionale Marco Cacciatore, presidente della commissione urbanistica, il documento che attesta che il convento, la chiesa e il parco dell’Immacolata di Santa Severa è presente sul nostro territorio da oltre 70 anni. In ragione di questo, si può affermare che rientra nei beni monumentali e non si possono abbattere.

Il consigliere regionale si è impegnato personalmente, di trasmettere questa importante informazione alla commissione regionale che dovrà dichiarare se gli immobili si possono abbattere o no.

Un altro tassello importante per la salvaguardia della Chiesa, del convento e del parco è stato fissato.

Potrebbe finalmente vedersi la luce alla fine del tunnel, nel quale bassi interessi speculativi ci hanno costretti in questi mesi. La strada è ancora lunga e tortuosa ma un bagliore comincia a vedersi… Non perdiamo la speranza, il coraggio e la fede. Possiamo farcela!

Il Comitato di Salvaguardia del Convento dell’Immacolata di Santa Severa

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com