La sezione di Civitavecchia dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport interviene sulla drammatica situazione del Civitavecchia calcio.

“L’anno scorso, in questo periodo, il Civitavecchia Calcio era in serie D. Aveva circa 120.000 euro di deficit, usufruiva di una ” grande attenzione ” da parte della Amministrazione e della stampa nonché dell’attivismo dei tifosi che, di fatto, erano una pressione costante all’obbligo di migliorarsi. Attualmente è retrocesso di categoria, è in dubbio l’iscrizione, il deficit è aumentato a dismisura, vi è in atto un accertamento della Procura Federale. La voce e la presenza fisica dei tifosi sono scomparse. Vi è un solo uomo ” al comando ” che fa e disfa, che presto chiamerà qualcuno a finanziare e avallare il suo lavoro in cambio di qualcosa che si manifesterà in futuro. Solo nel periodo pre-fallimento della società calcistica inizio 2000 si era assistito a tanta pochezza sportiva. Speriamo che non sia il bis”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com