I Carabinieri chiudono un negozio e arrestano una persona

9 Aprile 2020 ore 16:00:38
Condividi
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

CIVITAVECCHIA – Prosegue a ritmo serrato l’attività di controllo sul territorio, potenziata in occasione dell’attuale emergenza sanitaria, ad opera dei Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia. I Carabinieri della Stazione Principale Civitavecchia hanno disposto la chiusura, per motivi sanitari, di un esercizio commerciale di vendita di prodotti ortofrutticoli condotto da due cittadini egiziani. Il titolare dell’attività, sottoposto a quarantena preventiva per Covid-19, coabita con i due egiziani senza che quest’ultimi avessero formalizzato la circostanza alla competente ASL.

L’attività è stata pertanto chiusa con una apposita ordinanza emessa dal Sindaco di Civitavecchia.

A finire in manette, invece, un 23enne, con precedenti di polizia, in esecuzione di ordinanza di detenzione domiciliare emessa dalla Corte d’Appello di Roma per il reato di rapina, commesso nel gennaio 2019 a Roma. I militari hanno individuato il giovane, dando immediata esecuzione all’ordinanza accompagnandolo nella propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Civonline

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


Condividi
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo