hcs

Hcs ed il caso delle “tredicesime a metà”

11 Gennaio 2017
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Filctem di Civitavecchia e del Lazio condannano fermamente Hcs per l’erogazione di solo la metà della tredicesima.
Secondo il sindacato, la società “ha palesemente dimostrato tutta la sua incapacità a gestire la situazione della messa in liquidazione dell’azienda” e se la questione non sarà risolta nei prossimi giorni ci sarà una mobilitazione.
“Mentre Argo, Città Pulita e Ippocrate hanno pagato a tutti i lavoratori tutta la tredicesima – sostengono la Filctem Cgil di Civitavecchia e del Lazio – questo non avviene per i lavoratori dell’idrico e del personale. Cosa sta facendo la giunta comunale, cosa fa il liquidatore, perché il tribunale non autorizza il pagamento del restante 50% della tredicesima?
È l’ennesima riproposizione di episodi già vissuti nei confronti dei lavoratori che stanno pagando l’incompetenza del gruppo dirigente di questa società e l’assenza da parte del sindaco ad affrontare degnamente questa situazione”.
(Fonte: Trc giornale)

 





  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo