hcs

Hcs. La proposta dei sindacati: “Creare una società a capitale interamente pubblico”

11 Aprile 2013

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa relativo ad HCS trasmesso dalle OO/SS Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Usb.

“Nella conferenza stampa tenuta questa mattina, le OO/SS Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Usb hanno presentato una propria proposta per il salvataggio, il risanamento e il rilancio della Holding HCS e delle Sot controllate nel rispetto degli impegni assunti nell’accordo del 13 dicembre u.s.

Questi sono i punti principali della proposta:

– Creazione di una società a capitale interamente pubblico dove far confluire tutto il personale attualmente impiegato in tutte le realtà della Holding;

– Questo meccanismo permetterebbe la revisione della pianta organica, dei meccanismi di “superminimo” e “ad personam” che interessano solo alcuni settori di lavoratori nonché di accedere a tutti gli incentivi e defiscalizzazioni previste dalla vigente normativa di legge;

– Una volta accettata questa impostazione, confermiamo la disponibilità da parte del sindacato a ragionare su strumenti ulteriori di contenimento del costo del lavoro, di carattere progressivo per tutelare i redditi più bassi;

Dato il livello della proposta e gli strumenti necessari per portarla avanti, la discussione deve coinvolgere i massimi rappresentanti regionali; per questo abbiamo inviato nella giornata di ieri una prima richiesta d’incontro al Presidente Zingaretti e agli Assessori competenti.

Non solo; dopo aver sempre riconosciuto che il disastro sia attribuibile alla precedente amministrazione, oggi non possiamo che affermare che il comportamento del sindaco Tidei sta spingendo la città di Civitavecchia e i lavoratori coinvolti dentro al baratro che stiamo faticosamente tentando di evitare.

Questi sono i motivi per i quali la fase di discussione con l’attuale amministrazione si è conclusa e chiediamo di avviare da subito i tavoli in regione.

Noi rimaniamo convinti che l’interesse di salvaguardia dei servizi pubblici, dall’idrico all’igiene ambientale passando per il Tpl, e la difesa dell’occupazione sia un terreno che mette in comune gli interessi di tutta la cittadinanza e dei lavoratori”. 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com