hcs

Hcs. I lavoratori approvano la proposta sindacale e lo sciopero del 22 aprile

12 Aprile 2013

“E’ pienamente riuscita l’assemblea indetta da tutte le Organizzazioni Sindacali che si è svolta presso la sala dell’autorità portuale alla quale hanno presenziato da centinaia di lavoratori. Durante l’assemblea – speigano i sindacati – è stata illustrata la proposta sindacale per il risanamento e il rilancio della Holding e delle società controllate che gestiscono la totalità dei servizi pubblici nella città di Civitavecchia, come presentata nella giornata di ieri alla stampa, che è basata sull’equità, sulla salvaguardia di tutta l’occupazione e sul mantenimento della proprietà pubblica dei servizi alla cittadinanza e il loro efficientamento”.

Il sindacato ha anche spiegato il perché ci sia assoluto bisogno di portare una vertenza molto difficile al tavolo regionale e di quali strumenti siano disponibili per scongiurare il mantra dell’amministrazione che vede nella privatizzazione di parte di queste società l’unica soluzione.

“La proposta è stata approvata all’unanimità dall’assemblea che ha anche approvato l’indizione di un primo sciopero per il prossimo 22 aprile. Qualora intervenisse una convocazione da parte della giunta regionale, il sindacato rifletterà sulla sospensione delle iniziative. Questo successo rappresenta la sconfitta di chi, come il sindaco Tidei, ieri ha tentato un’opera di delegittimazione del sindacato in un momento molto delicato”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com