Sono stati depositati questa mattina, presso il Tribunale di Civitavecchia il piano di ristrutturazione di Hcs e il concordato con i creditori delle municipalizzate. Il primo passo che darà al via a tutta la procedura sotto il controllo del Tribunale che avrà, a partire da oggi sessanta giorni di tempo per analizzare la documentazione di Palazzo del Pincio. Successivamente in caso di esito positivo, inizieranno a decorrere i 120 giorni entro i quali sempre il Comune dovrà pagare i creditori. Insomma situazione ancora in stand by  ma è evidente che nelle prossime settimane, anche alla luce dell’incontro di domani in Regione, qualcosa di nuovo sul futuro delle municipalizzate e dei lavoratori uscirà fuori.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com