Guardia Costiera: una settimana intensa

10 Luglio 2015

Questa settimana, ancora interessata dall’alta pressione e dal forte caldo, si è caratterizzata per un sovraffollamento delle spiagge e degli specchi acquei antistanti il nostro litorale da parte di numerosi bagnanti e diportisti. Proprio uno di questi ultimi, nella giornata di sabato, ha contattato il numero 1530 per le emergenze in mare, richiedendo assistenza poiché rimasto con motore in avaria, a largo di Santa Severa, per un guasto tecnico al motore. Il natante, con a bordo due persone, entrambe in buono stato di salute, è stato poi stato scortato dal personale del dipendente Ufficio locale marittimo di Santa Marinella a bordo del battello della Guardia Costiera L10. La giornata di domenica è stata poi interessata da un fitto calendario di eventi, ad anticipazione e corollario dei festeggiamenti per i 150 anni del Corpo delle Capitanerie di Porto. Nella mattinata ha avuto luogo, nelle acque antistanti la marina di Civitavecchia, una “veleggiata” organizzata per l’occasione da numerose associazioni locali, tra cui l’Associazione Mare Nostrum, la Lega Navale Italiana, gli Amici della Darsena Romana, La Bilancella e numerose altre che hanno voluto contribuire alla realizzazione della manifestazione.Intorno alle ore 12.00 si è invece tenuta, sempre presso la Marina di Civitavecchia e precisamente nel tratto antistante l’anfiteatro, un’esercitazione di soccorso coordinata dalla Guardia Costiera di Civitavecchia, con la simulazione di alcune situazioni di pericolo che possono verificarsi in mare e con l’intervento da parte dei mezzi navali della Guardia Costiera e delle unità cinofile della Società Italiana Cani da Salvamento. Alle ore 18.0 poi Il Direttore Marittimo del Lazio ha accolto a Santa Marinella l’arrivo degli atleti partecipanti al progetto “Traversata per una stella”, impresa sportiva con partenza da Genova ed arrivo, per l’appunto, a Santa Marinella a bordo di un pattino a remi che ha coinvolto atleti normodotati e diversamente abili. Infine, nella serata di domenica si è poi tenuto a favore della cittadinanza civitavecchiese lo spettacolo culturale intitolato “Aspettando il 150°”, una kermesse di arte, musica, ballo e momenti prosaici, presentata dall’artista locale Ombretta del Monte ed organizzata in occasione del 150° Anniversario del Corpo delle Capitanerie di Porto. Nel corso dello spettacolo si è data anche lettura di alcuni versi relativi alle proprie esperienze personali e alle proprie emozioni da parte di alcuni giovani marinai della Capitaneria di porto di Civitavecchia. Nella giornata di lunedì 20 luglio, invece, si sono tenuti i festeggiamenti per il 150° Anniversario del Corpo delle Capitanerie di Porto, che si sono incentrati su due solenni eventi: – La cerimonia di scopertura delle targhe di intitolazione al Corpo delle Capitanerie di Porto del viale e dell’area antistante il Forte Michelangelo, che hanno assunto la denominazione di Viale e Piazzale delle Capitanerie di Porto, avvenuta intorno alle ore 18.00 nell’area antistante la Capitaneria di Porto di Civitavecchia, alla presenza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, del Sindaco di Civitavecchia e del Direttore Marittimo del Lazio; – La cerimonia nazionale di celebrazione del 150° Anniversario del Corpo delle Capitanerie di Porto, avvenuta alle ore 19.30 all’interno del Forte Michelangelo, alla presenza delle massime autorità militari, civili e religiose e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com