CIVITAVECCHIA – È pubblicato sul sito della stazione appaltante del Comune il bando per il parco don Egidio Smacchia, a via Veneto, di fronte al palazzo d’acciaio. È possibile partecipare fino all’8 febbraio prossimo, ma a partecipare potranno essere in ben pochi. Una gestione di 15 anni per il chiosco bar e il piccolo parco con un canone di 2400 euro all’anno poteva essere accessibile ad associazioni senza fine di lucro, a qualche disoccupato che voleva uscire dal circuito dei servizi sociali e invece senza aver gestito un parco per almeno 12 mesi si troveranno le porte sbarrate all’accesso.
Mentre il parco Spigarelli, formalmente concesso in gestione mesi fa, non ha ancora avviato le sue attività, l’amministrazione di centrodestra continua a mantenere tra pochi intimi la possibilità di gestire i parchi cittadini. Almeno speriamo che facciano rispettare gli orari di apertura e chiusura, cosa che ad esempio all’isolotto del Pirgo non sempre viene garantita.

Gruppo consiliare M5S 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com