manuedda pantanelli san liborio

Grazie al lavoro della delegata Lorella Atzori, sempre presente nella vita del quartiere San Liborio, oggi gli assessori Alessandro Manuedda e Massimo Pantanelli hanno potuto toccare con mano tante delle criticità croniche del quartiere e valutare possibili soluzioni anche dopo aver parlato con diversi residenti della zona che hanno illustrato le più svariate problematiche, inascoltate da anni. Fermate dei pullman senza pensiline, tombini completamente tappati, asfalto e marciapiedi distrutti, verde pubblico e parco Emi abbandonati…il “panorama” per chi va a San Liborio non è di certo dei migliori. “Questo è il frutto di anni e anni di abbandono, questo è il frutto di chi oggi si autodefinisce competente ma ha completamente abbandonato la manutenzione ordinaria che ogni cittadino dovrebbe poter pretendere. I due assessori hanno preso atto dei tantissimi problemi e si sono impegnati ad una attenta verifica delle responsabilità, per capire come sia stato possibile arrivare a certi scempi”, hanno spiegato i due rappresentanti pentastellati..

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com